La filosofia che ci muove si basa su due fermi principi: a) contribuire il piu’ possibile affinche’ il piu’ alto numero possibile di noi raggiunga il punto piu’ alto possibile, b) riportare a casa tutto quanto si e’ portato via. Il ritorno che vorremmo avere da questa avventura e quindi offrire nei successivi momenti, consiste nel bagaglio di sensazioni carico di esperienze didattiche da trasferire ai ragazzi dell’ Alpinismo Giovanile negli incontri formativi propri del nostro ruolo nel CAI.

Infatti e’ l’ esperienza vissuta negli anni con i ragazzi dell’ Alpinismo Giovanile che ci ha spinto ad organizzare questa avventura per concretizzare, sperimentando in un tempo significativo, concetti come gruppo, solidarieta’, catena di sicurezza, aiuto reciproco, tenuta emotiva tante volte condivisi con loro. Riproporre poi ai giovani questa esperienza significa completare il cerchio ideale di credibilita’ tecnica ed educativa, oltre che valoriale, che per noi rappresenta un dovere istituzionale nel CAI.

La ricerca di TUTTI coloro che potranno contribuire in ogni modo alla positiva riuscita della spedizione e’ di per se’ selettiva e implica pertanto la rinuncia alla potenziale grande massa "sponsorizzatrice". Il nostro collaboratore alla spedizione ideale deve aver colto appieno e condividere lo stile che ci identifica, deve avere un’ etica aziendale o personale analoga alla nostra filosofia, deve aver vissuto esperienze alpinistiche e di relazioni umane in ambiente, deve potersi entusiasmare tanto su una verticale parete di ghiaccio come alla vista di un tramonto in un prato.

Questa SQUADRA non conosce altro modo di andare in montagna.


IL VIAGGIO

 

GIORNO 1 Arrivo a Tashkent

GIORNO 2 Trasferimento Tashkent/Osh (400km;8h)

GIORNO 3 Trasferimento Osh/Achik-Tash (260km;8h) Campo base a Lukovaya Glade (3800m)

GIORNO 4 Preparazione per la via verso la zona di alta montagna

GIORNO 5 Tutto il giorno sul ghiacciaio

GIORNO 6-19 Salita del Peak Lenin

GIORNO 19-21 Ritorno a Lukovaya Glade

GIORNO 22 Giorno di totale riposo

GIORNO 23 Trasferimento Achik-Tash/Osh (260km;8h)

GIORNO 24 Trasferimento Osh/Tashkent (400km;8h)

GIORNO 25 Inizio viaggio culturale

GIORNO 26-29 Viaggio

 

 

 

 

GIORNO 30 Rientro in ITALIA


STRATEGIA DI SALITA

    
Clicca per ingrandire

SEZIONE 1 : CAMPO BASE " LUKOVAYA POLYANA" (3800m)

CAMPO 1 AL GHIACCIAIO LENIN (4200m)

  1. Campo Base. Superare il passo PUTESHESTVINNIKO (4200m). La salita di solito richiede 1-1.30 ore di buon passo di montagna. A volte si trova neve sul passo.
  2. Discesa sulla morena sinistra del ghiacciaio Lenin. Frane e cadute di sassi sono possibili su alcuni tratti del sentiero. Tempo 30-40 minuti. Il fiume va’ attraversato con attenzione. Il momento migliore per passare e’ al mattina presto, dal momento che il fiume cresce rapidamente subito dopo.
  3. Attraversare la morena sinistra fino al ghiacciaio Lenin (4100m). Tempo totale: 1-1.30 ore.
  4. Camminare fino al Campo 1 (4200m). 1.30-2.30 ore

SEZIONE 2 : 

CAMPO 1 (4200m)

CAMPO 2 (5300m)

  1. Lungo il ghiacciaio Lenin fino all’ inizio della parete. Tempo 1-2 ore. Molti piccoli crepacci. Quota finale 5000 m.
  2. Salita della parete di neve/ghiaccio, inclinazione 40/45 gradi. La parete poi si spiana. Ampi crepacci. Possono essere necessarie scale di alluminio. Tempo 2-3 ore. Quota finale 5100 m.
  3. Traverso aggirando la parete sul plateau, dove verra’ installato il Campo 2. Grandi crepacci. Il campo verra’ posizionato su un ghiaione. Tempo 1-2 ore. Quota 5300 m.

SEZIONE 3 : 

CAMPO 2 (5300m)

CAMPO 3 (6100m)

  1. Dal campo 2 alla cresta. Parete ripida. Problemi con crepacci. Forte vento in cresta. Tempo 1-2.30 ore.
  2. Lungo la cresta in direzione " Razdelnaya Peak"(6200m). Venti forti, traversata in neve a sinistra della cima (parete fino a 50 gradi). Tempo 2-4 ore. Installazione del campo 3 (6100m) su una sella. Spesso presenza di venti forti, fortissimi la notte.

 

SEZIONE 4 : CAMPO 3 (6100m)

VETTA (7134m)

  1. Parete ripida di roccia e ghiaccio. Tempo 1.30-3 ore.
  2. Lungo la cresta fino al " Nosh" , scalino di ghiaccio sulla cresta. Tempo 1.30-3 ore. Forti folate di vento.
  3. Lungo la cresta rocciosa al plateau (6900/7000m). Possibile neve alta. Tempo 2-3.30 ore.

DISCESA LUNGO LA STESSA VIA DI SALITA.

LA DISCESA RICHIEDE 2/3 VOLTE MENO DEL TEMPO IMPIEGATO NELLA SALITA.


Clicca per Visualizzare il programma di salita e discesa