Nel Pamir, il tetto del mondo che vede l incontro di catene ciclopiche quali il Tien Shan, il Karakoruom, l Hindu Kush; la montagna della quale desideriamo raggiungere la cima e il 

Pik Lenin, 7134 metri, latitudine 39 20' nord, longitudine 72 55' est


Il PEAK LENIN (7134m), una delle cime piu alte del PAMIR, e collocato a meta della catena ZAALAISKI e amministrativamente appartiene al distretto CHON-ALAISKI della regione di OSH, in KYRGYZSTAN.
Il PEAK LENIN e formato da un vasto corpo di ghiaccio e neve, che si distende dal PASSO KRYLENKO (5820m) a est fino al MONTE RAZDELNAYA (6148m) a ovest.

Molti ghiacciai scendono dalle pareti nord e sud del PEAK LENIN.

I piu vasti sono il ghiacciaio LENIN (lunghezza 13.5 km, area 55.3 kmq) e il BOLSHAYA SAUDARA GLACIER (lunghezza 20.6 km, area 23.5 kmq).
Numerosi affluenti del fiume KYZYLSU, il fiume principale della valle ALAISKAYA, traggono origine dai ghiacciai nord del PEAK LENIN.
La vetta del PEAK LENIN svetta 3000 metri al di sopra dell anfiteatro del ghiacciaio LENIN.
Le pareti nord e sud, incise da profonde spaccature (fino a 100m) hanno pendenze tra i 45 i 60 gradi.
Valanghe e slavine sono frequenti sulle pareti del PEAK LENIN.
La linea della neve sulla parete nord e alta 4200-4500 metri, mentre sulla parete sud e alta 4800-5400 metri.
Il clima varia da moderato alla base, nella valle ALAISKAYA, ad artico alle alte quote.
Venti di forza tempestosa sono frequenti in vetta.
Il periodo migliore per la salita va da luglio ad agosto.